Panini

SuperToast vegetariano e antifascista.

È di nuovo quel giorno. Il giorno in cui si parla di panini.

tumblr_p6zfspslyu1qfirg5o2_r3_400
Tutti così.

Che sì, ok gli yogurt con dentro tuttecose, ma dopo la palestra a volte la fame è così grande che bisogna mangiare qualcosa di più sostanzioso.
Soprattutto se poi si tratta di una sessione particolarmente pesante, una di quelle che pensi che ti ricorderai a vita.

tumblr_oxp38jegno1v4u49oo1_540
Tipo quella volta che mi sono trasformata in simbionte. Ho avuto male al polso per tutto il giorno.

Quindi ti sto per presentare un toast gigante con dentro spinaci, pomodori, ricotta di bufala e funghi. Ebbene sì: un superToast vegetariano e, soprattutto, antifascista. È il minimo che posso fare per commemorare la sacra data dei santi partigiani e delle irrinunciabili brigate ebraiche, ti pare?

alessandra.gif
Come affermano i saggi: non si può piacere a tutti.

Per preparare due SuperToast vegetariani ed antifascisti hai bisogno di:

  • 4 fette di pane. Ho usato gli American Sandiwich della Morato, che sono belli grandi;
  • 200 grammi di spinaci freschi. Se vuoi puoi usare pure quelli surgelati, cuocendoli al microonde e poi ripassandoli in padella, come ho fatto io, per levare l’umidità in eccesso;
  • un paio di pomodori grossi;
  • 150 grammi di ricotta di bufala. Volendo puoi usare pure quella normale. No, quella Galbani non è ammessa;
  • un po’ di funghi sottolio;
  • 20 grammi di burro + un cucchiaio d’olio + sale e pepe.

Go, go, go!

Metti 20 grammi di burro in padella, falli sciogliere a fiamma bassa e poi unisci gli spinaci.

tumblr_p7u0wgzb1n1r0awsqo1_1280

Fai cuocere a fiamma bassa fino a quando saranno appassiti. Ci vorranno meno di dieci minuti.

tumblr_p7u0wgzb1n1r0awsqo2_1280

Taglia i pomodori a fette spesse.

In un’altra padella metti un cucchiaio d’olio, fallo scaldare a fiamma medio alta e poi aggiungi i pomodori. Volendo puoi omettere l’olio, ma i pomodori tendono un po’ troppo ad attaccarsi, quindi non te lo consiglio. 

tumblr_p7u0wgzb1n1r0awsqo3_1280
Io non ho messo l’olio e me ne sono pentita. Meglio ciccioni che con le padelle incrostate.

Fai cuocere a fiamma medio alta, girando i pomodori molto spesso. Non si devono sfaldare, solo bruciacchiare esternamente. Ci vorranno anche qui meno di dieci minuti.

Una volta pronti mettili su un piatto, aggiungendo sale e pepe su ogni fettina.

Non spegnere la fiamma, useremo la stessa padella per cuocere i toast.

tumblr_p7u0wgzb1n1r0awsqo4_1280
Mi raccomando, usa il piatto di spider-man.

Metti adesso le fette di pane sulla padella dove hai cotto i pomodori.

tumblr_p7u0wgzb1n1r0awsqo5_1280

Cuoci a fiamma bella alta e gira il pane spesso. In un paio di minuti sarà pronto e potrai spostare pure lui su un piatto.

tumblr_p7u0wgzb1n1r0awsqo6_1280

Abbiamo tutto pronto, quindi possiamo finalmente assemblare il paninazzo.
Spalma i 70 grammi (circa, oh) di ricotta di bufala su una fetta di pane.

tumblr_p7u0wgzb1n1r0awsqo7_1280

Posaci sopra i pomodori e gli spinaci.

tumblr_p7u0wgzb1n1r0awsqo8_1280

Qualche funghetto sottolio, cercando di levare più ciccia possibile.

tumblr_p7u0wgzb1n1r0awsqo9_1280

Ed infine chiudi il panino, facendo pressione con le mani perché le due fette aderiscano bene bene.

Ecco qui il capolavoro:

tumblr_p7u0wgzb1n1r0awsqo10_1280
Gnam.

Ciao e buon appetito!

Annunci
Zuppe

Vellutata di pomodorini con formaggio fresco a scelta.

Annoiata? Non sai come riempire questo pomeriggio? Hai provato a vedere un film ed era una merda, hai acceso la ps4 ed il gioco si è buggato e sì, ok uscire, ma adesso fa troppo caldo?

tumblr_ml5xwbgvxq1r0ix14o1_500
La noia, versione multirazziale.

Per fortuna c’è il Pizzakaiju qui, che ti riempirà sei minuti e mezzo di questa giornata, insegnandoti una ricetta velocissima che puoi accompagnare con un sacco di formaggetti interessanti.
Hai del formaggio di capra freschissimo? Puoi usarlo.
Hai una voglia di mozzarella di bufala che non ci si crede, ma hai trovato solo bocconcini perché hai dormito troppo e la mozzarellona è finita? Puoi usarla.
E la ricotta di bufala, vogliamo parlare della ricotta di bufala? Puoi usare anche quella.

Se poi sei in vena di cagate alla Formaggini Susanna, puoi pure usare quelli. Però non è la stessa cosa, siamo seri.

Ah, l’idea non è mia: l’ho rubata a noce moscata. Come quasi sempre.

Dai, prendi un coltello che si comincia.

tumblr_p4vp8faffc1x5540co1_540
La gioia di cucinare.

Per preparare una vellutata di pomodorini con formaggio fresco, per due persone, hai bisogno di:

  • un chilo e mezzo di pomodorini. Quelli che vuoi;
  • 100 grammi di panna fresca da cucina. Mi raccomando: fresca. Non quella che scade nel 2030;
  • mezza cipolla bianca, un cucchiaio d’olio + 2 cucchiai aggiuntivi da mettere sui piatti;
  • una decina di foglie di menta;
  • formaggio. Io ho usato 150 grammi di formaggio di capra, se vuoi usare la mozzarella di bufala ti consiglio di comprarne mezzo chilo e in bocconcini, anche se nella vellutata ne metterai soltanto due o tre. Di ricotta di bufala comprane 250 grammi massimo, ma giusto perché tanto te la mangi al cucchiaino. Coi formaggini Susanna non ti do dosi perché mi rifiuto.

Innanzitutto ti presento il mio formaggio:

tumblr_p6r6oa9k2i1r0awsqo1_1280
Ciao.

Viene da Milano nonostante qui abbiamo formaggetti freschi mondiali. Misteri della globalizzazione.

Lava i pomodorini e tagliali a pezzetti.
Trita la mezza cipolla bianca.
Metti tutto in una pentola, insieme ad un cucchiaio d’olio.

tumblr_p6r6oa9k2i1r0awsqo2_1280

Cuoci a fiamma media per qualche minuto, il tempo necessario per fare ammorbidire i pomodori.
Appena riesci, trita tutto con un mixerino ad immersione.

tumblr_p6r6oa9k2i1r0awsqo3_1280

Rimetti sul fuoco ed aggiungi i 100 grammi di panna fresca.

tumblr_p6r6oa9k2i1r0awsqo4_1280

Mescola bene e fai cuocere per 20 minuti, con una fiamma sufficiente a fare sobbollire tutto. Senza coperchio, così diventa un po’ meno liquida.

Trascorso questo tempo, dai un’ulteriore passata di mixer. Assaggia ed aggiusta di sale, tenendo però conto che metterai del formaggio con un proprio gusto. Quindi non esagerare. E poi ricordati che i pomodori sono buoni così, senza bisogno di roba per insaporirli ulteriormente.

tumblr_p6r6oa9k2i1r0awsqo5_1280

Versa tutto in due scodelle e concludi: un cucchiaio d’olio a testa, un po’ di foglie di menta spezzettate ed il formaggio, sbriciolato con le mani. Se si tratta di mozzarelline, cacciane un paio al centro, per coreografia.

tumblr_p6r6oa9k2i1r0awsqo6_1280

Mamma che buona!

tumblr_p6r6oa9k2i1r0awsqo7_1280

Ciao e buon appetito!

Primi

Maccheroni con la ricotta di bufala

La leggenda racconta che Pizzakaiju, stanca del bullismo verso la ricotta di bufala, abbia aperto il blog per difenderla e gridare un deciso NO! al suo martirio.

Sono già presenti due ricette (una con la rucola ed una con le noci) ma mi sembra quasi doveroso mettere quella base, quella con ricotta e basta. Poi non credo ne inserirò più, possiamo affermare di avere esaurito l’argomento.

Se continui a cuocere la ricotta in padella, però, sappi che il karma ti punirà.

house
Karma che non perdona.

Per cucinare i maccheroni con ricotta di bufala, per due persone, hai bisogno di:

– 180 grammi di maccheroni;
– 250 grammi di ricotta di bufala;
– sale, pepe.

Se proprio ci tieni puoi anche aggiungere un cucchiaio di olio, ma io sono contraria.
Iniziamo.

Metti l’acqua della pasta a bollire.
Butta la ricotta di bufala in una ciotola di plastica.

tumblr_ot4v5wwa5b1r0awsqo1_540

Con un mestolo, prendi un po’ d’acqua della pasta e mescolala con la ricotta. Aggiungi poca acqua per volta, poiché non deve venire un liquido. Deve venire una una crema densa. Così:

tumblr_ot4v5wwa5b1r0awsqo2_540

Aggiusta di sale e di pepe, se proprio ci tieni tanto aggiungi un cucchiaio di olio (ma anche no!).
Prepara la pasta e poi cacciala nella ciotola:

tumblr_ot4v5wwa5b1r0awsqo3_540

Mescola bene bene e prepara i piatti, aggiungendo ancora un po’ di pepe. Dovresti avere raggiunto questo risultato:

tumblr_ot4v5wwa5b1r0awsqo4_540
Basta. Ora sei preparatissima sulla questione, non puoi più svaccare e ti puoi godere uno dei formaggi più buoni che l’umanità abbia inventato.

Al prossimo appuntamento prepareremo una cotoletta con prosciutto crudo, parmigiano e pomodoro, che mi dicono chiamarsi alla bolognese anche se non so se è vero. So solo che è facile, veloce e molto buona.

Ciao!