Ciabatta Adam Bomb, con ricotta e cioccolata.

Dal titolo già hai capito: Garbage Pail Kids e quindi grassezza e porcherie a pioggia anche per oggi.

Ti sto per presentare una vera acrobazia culinaria.

tumblr_nz7thstk2j1uewx7xo1_400

Tipico esempio di acrobazia culinaria.

Per il pranzo salutista post palestra prepareremo un panino così carico che andrai in overdose da zuccheri. In realtà non c’è molta monnezza: niente dolcini confezionati o burro d’arachidi. Eppure sarà per le dosi massicce, sarà per l’abbinamento esplosivo degli ingredienti, ti posso assicurare che difficilmente ti verrà fame per almeno otto ore.
Hai capito bene: otto ore. Fantascienza.

Preparati dunque a vanificare i tuoi sforzi sportivi mattutini, che qui ci si butta all’ingrasso.

tumblr_njsody23w61qedb29o1_500

Un Garbage Kid in pieno workout.

Basta stronzate: Go, go, go! e sigla!

tumblr_o3uy17gcrf1uitzhdo1_500

Sigla.

Per preparare una ciabatta Adam Bomb hai bisogno di:

  • un panino ciabatta piccolo. Il mio pesava 120 grammi circa;
  • circa 100 grammi di ricotta di vacca, stemperata con un po’ di latte se è il caso;
  • circa 50 grammi di cioccolata spalmabile. Ho usato la Rigoni senza latte, ma puoi tranquillamente usare quella che hai in casa. Tanto ce l’hai, in casa, no?
  • una banana.

Taglia il panino a metà. Se ha troppa mollica strappala con le mani (delicatamente, sennò fai i buchi nella crosta). Se sei fan della mollica, non fare nulla.

Taglia a rondelle la banana.

tumblr_p8gly4gx1n1r0awsqo1_1280

E posala sul piatto di Toy Story.

Se la ricotta era in frigo o se per qualsiasi altra ragione non risulta abbastanza spalmabile mettila in una ciotola e stemperala con qualche goccia di latte.

tumblr_p8gly4gx1n1r0awsqo2_1280

Spalma tutta la ricotta su una fetta della tua ciabatta.

tumblr_p8gly4gx1n1r0awsqo3_1280

Spalma la cioccolata sull’altra fetta.
Proporzione ricotta e cioccolata: la ricotta deve essere sempre il doppio della cioccolata. Altrimenti il suo gusto è troppo coperto ed è proprio inutile che ce l’hai messa.

tumblr_p8gly4gx1n1r0awsqo4_1280

Adagia la banana sopra la cioccolata. Più banana possibile: a me tutta non c’è stata.

tumblr_p8gly4gx1n1r0awsqo5_1280

Chiudi il panino e guarda che bellezza:

tumblr_p8gly4gx1n1r0awsqo6_1280

Siediti davanti a Fear the Walking Dead e strafogati guardando le avventure di Morgan Jones.
E ricordati: all life is precious. Cowabunga.

tumblr_p8gly4gx1n1r0awsqo7_1280

Magliette a tema.

Ciao e buona merenda!
E soprattutto buon Morgan Jones!

twd-finale-4-1427716209

Gif della vita.

Sandwich Slobby Robbie, con KitKat.

Innanzitutto un cenno di amicizia agli amici salutisti che passano di qui.

tumblr_p84bcu9o7s1x5540co2_540

Gesti che escono dal cuore.

No, non ho ancora provato il panino preferito di Elvis, ma le mie sperimentazioni in fatto di schifezze stanno perfezionandosi così tanto che mi sento in dovere di condividere il mio ultimo sandwich alla Pail Garbage Kids.
La base di partenza, con burro d’arachidi e crema di marshmallow, già la conosci. Sentivo che si sarebbe potuto fare di più, molto di più. Che ci si poteva mettere dentro un KitKat, per esempio. E medita, perché questo è stato.

tumblr_p5kenhnzwl1qicspho4_400

Già.

Quindi sigla con la figurina raffigurante l’esempio di vita della giornata (ma pure dell’anno e del secolo e del millennio) e Go, go, go! 

tumblr_orln4oMLNG1vakv0po1_500.jpg

Slobby Robbie per un mondo migliore.

Per preparare un sandwich di Slobby Robbie hai bisogno di:

  • 2 fette di pane in cassetta. Io ho usato il panbauletto classico;
  • 30 grammi di burro d’arachidi. Come ormai sai io uso il Jif, in questo caso cremoso;
  • 20 grammi di crema marshmallow. Io uso Fluff.
  • un po’ di Frosties. Se hai degli altri cereali vanno bene pure loro, eh;
  • una spolverata di cacao amaro. Se vuoi usare il Nesquik sei liberissima di farlo;
  • Più di mezzo KitKat. Avrei voluto metterlo tutto, ma non ci stava.

Porta tutti gli ingredienti sul tavolo, insieme ad un piattino, un coltello ed un cucchiaino. Così non ti devi più alzare.

Spalma 30 grammi di burro d’arachidi su una fetta di pane e 20 di crema Marshmallow su un’altra.

tumblr_p8b1z9hhha1r0awsqo1_1280

Spezzetta il KitKat e mettilo sopra la fetta col burro d’arachidi.
Cospargi con il cacao amaro la fetta con la crema di Marshmallow e metti poi sopra un po’ di Frosties.

tumblr_p8b1z9hhha1r0awsqo3_1280

Fare casino con il cacao.

Chiudi il panino e schiaccia bene per fare aderire le due parti.
Guarda che porcata:

tumblr_p8b1z9hhha1r0awsqo4_1280

Bello, eh? Una bomba di zuccheri che ti durerà tutto il pomeriggio.

tumblr_p5kenhnzwl1qicspho3_400

Già.

Ciao e buona merenda!

Alle quattro e mezza tutti a gustarsi Bim Bum Bam ed un bel panino alla Mel Gibson (dal retrogusto leggermente antisemita).

Sì, non sono manco le nove del mattino ed io già sto pensando al cibo.

tumblr_ol15ztjups1rfd7lko1_500

Saggezza ebrea.

L’avevo detto che ti avrei presentato dell’altra monnezza improbabile ed oggi manterrò la promessa. Andando controcorrente, sbattendomene della moda imperante del mangiare sano, senza ciccia, senza olio, senza coraggio.

tumblr_ol357sale51rfd7lko1_500

Altra saggezza ebrea.

Sì, oggi Lo chef presenta un altro panino col burro d’arachidi.
Ormai l’ho messo un po’ ovunque. Ho provato pure quello di Elvis, con banana e bacon, il tutto rifritto nel burro. So che mi invidi, ma no: fa schifo, fidati.

Intanto stavo guardando – annoiandomi a morte – Air America dove Mel Gibson interpreta un pilota americano. Ad un certo punto nomina questo panino immondo che io dovevo per forza provare.

Sull’accostamento maionese e burro d’arachidi garantisco io.
Ma il salame? Bisogna solo scegliere quello giusto. So che a noi ci piacciono quelli belli stagionati, duri, che si masticano a lungo. Però in questo caso non vanno bene.
Il salame da usare è di quelli a pasta morbida, cicciosi, che si sciolgono in bocca. In una parola: l’ungherese.
E se scegli il salame giusto, il risultato è ottimo.

Prendi un paio di coltelli, il pane in cassetta e cominciamo.
Go, go, go!

Con la lingua di fuori, talmente secondo Mel è un Cristo di panino.

Per preparare un panino alla Mel Gibson (dal retrogusto un po’ antisemita) hai bisogno di:

  • 2 fette di pane in cassetta. PanBauletto o robe del genere;
  • 20 grammi di burro d’arachidi. Ormai uso quello fatto in casa e la ricetta la trovi qui.;
  • 20 grammi di maionese;
  • 20 grammi di salame ciccioso, scioglioso e grassoso. L’Ungherese.

Quel che conta è che la quantità degli ingredienti sia sempre di pari peso, altrimenti il gusto non è equilibrato.

Prendi appunti, che la ricetta è proprio complessa.

Su una fetta di pane spalma il burro d’arachidi.

Sull’altra fetta di pane spalma la maionese.

Distribuisci il salame su una fetta.

Chiudi il panino, schiaccialo bene con le mani per fare aderire le due parti.

Mangia, domandandoti ad ogni boccone Ma è buono? e risponditi di sì.

Grazie, Mel Gibson!
Tranquilla, non sarà l’ultimo pezzo della rubrica Garbage Pail Kids.

Ciao e buon appetito!

os7_251a

A presto!