Frullati e centrifughe, Lo chef presenta

Frullato di mela

Alla fine la centrifuga è  stata bocciata: per me la frutta va mangiata tutta, semi compresi.

tumblr_ot3d3wixrs1qm3rsfo1_540
Così.

Quindi parliamo solo di frullati, in questa rubrica di roba da bere che rende migliore la merenda.
Ed oggi Lo chef presenta una roba sofisticatissima: il frullato di mela.

Sigla!

Cucina_Supereroi_1.png
Bella la nuova sigla, eh? Altro che la mia faccia da culo.

Per preparare il frullato alla mela, per due persone, hai bisogno di:

– una mela rossa;
– un bicchiere di latte.

Già dagli ingredienti si evince che sarà un’operazione davvero, ma davvero, ma DAVVERO complessa.

Paura, eh?

tumblr_inline_otjopvmlpd1r3j5ra_540
Timore, pure sul volto degli dei.

Innanzitutto taglia a pezzetti la mela. Io non toglierei la buccia, perché è buona e perché nella buccia ci sono un sacco di proprietà di cui non conosciamo un cazzo ma che i saggi ci dicono essere importanti.

tumblr_otlz12usbu1r0awsqo1_540

Mettila in un contenitore adatto per frullare (lungo, sennò ti scoppia tutto in faccia) e aggiungi un bicchiere di latte. Frulla per qualche minuto, finché la magica pozione non viene fuori.

Finito.

giphy1
20 minuti di applausi.

Adesso apriti una merendina e fai merenda. Ecco la mia:

tumblr_otlz12usbu1r0awsqo2_540
Il buondì ricoperto di cioccolato era finito.

Domani torniamo seri e levelliamo, poiché prepareremo il nostro primo pesto. Un pesto di fave, per allenarci e diventare così tanto Azzurri di Pesto da potere finalmente preparare quello genovese, il punto di arrivo TOTALE.

Ciao!

Annunci
Frullati e centrifughe, Lo chef presenta

Frullato Kiwi e Noci

Quando ho bevuto questo frullato ero morta.
Quinto giorno di allenamento di seguito + ore ed ore ed ore di inscatolamento per il trasloco imminente. Un caldo della madonna senza potere aprire le finestre causa vicini di casa molesti e stress massacrante persistente da quel che sembravano millenni.
Ad un certo punto non ho retto e sono crepata.
Poi, però, mi è venuto in aiuto il frullatore.

tumblr_m0u142mf141r3hcijo2_500
ok, ok.

Dopo aver bevuto la pozione magica mi sono ripigliata, ho finito le scatole e i sacconi ed ho salutato napoli e i miei radiosi vicini (quasi) per sempre.

tumblr_olx7u2sraf1uijsn1o3_540
Eccomi, dopo il frullato, durante il commiato d’addio. Con la mia tipica abbronzatura atomica.

Quindi oggi Lo chef presenta il frullato di kiwi e noci.

Per prepararne un bicchierone hai bisogno di:
– 30 grammi di noci;
– 3 kiwi;
– una ottantina di grammi di acqua;
– se i kiwi sono non tanto dolci, come lo erano i miei, un po’ di zucchero (1 cucchiaino dovrebbe bastare).

Pela i kiwi e tagliali a pezzi. Prepara anche le noci.

tumblr_osefnayrpj1r0awsqo1_540
Procurati anche un po’ di acqua (meglio se molto fredda, io l’ho messa in freezer qualche minuto prima).

tumblr_osefnayrpj1r0awsqo2_540
L’acqua.

Adesso frulla tutti i componenti per pochi secondi, raggiungerai una consistenza densa.
Eccolo:

tumblr_osefnayrpj1r0awsqo3_540
Me ne ero già bevuto un po’.

Sì, lo so, non è fotogenico per niente. Anzi, assomiglia molto a questo:

tumblr_osc7gkqpal1spkic4o4_250
Uguale.

Però è #valido e te lo consiglio.
Purtroppo sia il frullatore che la centrifuga riposano ancora in attesa del trasloco, quindi per qualche giorno niente bibite.

Domani ti darò la ricetta delle orecchiette al pomodoro e cacioricotta e sappi che solo al ricordo della cacioricotta sbavo.

Ciao!

Frullati e centrifughe

Centrifugato di mela, ananas e carote.

Anche se mi sono preparata un panino per cena con il mondo dentro, l’unica cosa che vorrei è mangiare chili di frutta.

tumblr_os89lzbdgd1rfd7lko1_r1_500
Così.

Siccome in casa non ne ho, compenso con la ricetta giornaliera: un centrifugato di roba a caso. 
Sì, mi hanno regalato una centrifuga e per un paio di giorni ho sostituito i miei soliti frullati e succhi con della roba lavorata lì dentro. Risultato? Due chili di meno sulla bilancia e gusto mondiale. Certo, si spreca un sacco di purè di frutta, ma se vuoi te lo puoi mangiare col cucchiaino.

Quindi apri il frigo e prendi quello che ti dico.

tumblr_mskz2v8wha1qfbz1so3_250
e sbrigati.

Per la centrifuga di oggi, con cui ti farai un bel bicchiere per merenda, hai bisogno di:

  • 200 grammi di ananas;
  • una mela rossa;
  • 3 carote.

Eccole.

tumblr_os9bofrolc1r0awsqo1_540

Che devi fare?
Niente. Lavale e taglia tutto a pezzetti, senza manco sbucciare la mela.

tumblr_os9bofrolc1r0awsqo2_540

Poi, con pazienza e zelo, fai triturare tutto dalla tua fedele centrifuga.
Vuoi vedere il risultato? Ti attacchi: purtroppo non ho una foto. Quel giorno l’ho preparato dopo palestra, stavo schiattando di sete ed è già tanto che son riuscita a scattare quelle immagini lì sopra. Però sappi che era buonissimo, che ne ho preparate due dosi e che non vedo l’ora che il trasloco sia definitivo per poter usare di nuovo uno dei miei elettrodomestici preferiti.
Ho centrifugato persino la rucola e il basilico insieme: meritevole.

golo-girella
Sì, ma aggiungi un centrifugato di roba a caso che ti fa bene.

Domani si torna seri e si preparerà del pollo un po’ piccante e parecchio aromatizzato con un contorno di carciofi. 

Ciao!

Frullati e centrifughe, Lo chef presenta

Frullato all’ananas

Dopo chili di formaggio fuso, di ciccia rovente, di finte insalate che sudi solo a guardarle. l’avevo promesso. Lo Chef presenta: i frullati.

C’è chi a pranzo, sulle spiagge (di ritmo sotto il sole e belle donne oppure immense ed assolate, a seconda dei pessimi gusti musicali) riesce ancora ad ingurgitare frittatine di maccheroni e fritture di pesce. Io no, io sudo e basta, io sudo e non ho fame, io sudo e sogno la frutta.

19059301_1909022379368520_4658702810030390118_n
Quando si dice un’abbronzatura atomica.

E pure le bombe alla crema sono un’esagerazione in un mondo in cui già il Magnum diventa proibitivo causa digestione leeeeeeeenta.

tumblr_or4uvhptmc1vbcnq8o1_500
Uno stop ai dolci quasi involontario.

Dunque preparati perché questa potrebbe diventare una rubrica estiva fissa.

Oggi prepareremo un Frullato all’ananas, uno dei frutti che sto mangiando di più.

Per prepararne un paio di bicchieri hai bisogno di:
– 400 grammi di ananas;
– una banana;
– dell’acqua gelida (l’ho messa in freezer dieci minuti prima di preparare il frullato, ma ne ho usata pochissima).

DSC03088
Ed ecco l’immancabile bollino de Lo Chef Presenta, che manco quello di Ms Chiquita.

Inizia tagliando tutta la frutta a pezzetti.
Nella foto che segue ero ancora una giovane inesperta di taglio dell’ananas, quindi non seguire il mio esempio e non tagliarla a metà come un prestigiatore in erba. Prendila per i capelli e tagliale il culo, è molto più comodo.

tumblr_ormqsuh8xj1r0awsqo1_540
Non fare come me.

Ovviamente togli la buccia esterna e pure la parte centrale di ogni fetta, che è troppo dura e “farinosa”.
Taglia anche la banana a pezzetti.
Lo sapevi che le scimmie si mangiano tutta la buccia? Io ci ho provato, ma è troppo amara.

tumblr_ormqsuh8xj1r0awsqo2_540

Adesso metti tutta la frutta in un contenitore alto, che non ti faccia schizzare il frullato in faccia, ed inizia a lavorare col frullatore-tritatutto (quello con le lame, per capirci).

tumblr_ormqsuh8xj1r0awsqo3_540
Contenitore alto, pezzi d’ananas e piatti dei vendicatori.

Frulla per 3 o 4 minuti, per essere sicuro che non restino grumi. Se proprio vuoi essere creativo, puoi aggiungere dell’acqua ghiacciata per renderlo meno pastoso. O del latte. Io ho aggiunto proprio mezzo bicchiere di acqua, giusto per.

Ed eccolo, il mio pranzo beverone:

tumblr_ormqsuh8xj1r0awsqo4_540

Buona merenda a tutti!
La prossima volta metterò la ricetta di una pasta con broccoli e acciughe, buonissima.

Bada, potrei persino fare uno strappo alla regola ed aggiornare nel fine settimana. Che storia, eh?

Ciao!