Riso con gamberi e limone (versione complicata e versione semplice)

Per preparare un riso con gamberi e rucola, per due persone, hai bisogno di:

  • 200 grammi di riso che ti pare;
  • 400 grammi di code di gambero (sono surgelate, comprane 600):
  • uno spicchio d’aglio;
  • 10 grammi d’olio;
  • prezzemolo;
  • poca rucola (30 grammi è già parecchia);
  • maionese (35 grammi per piatto, a meno che tu non voglia allenarti per creare il miglior cosplay esistente di Pavarotti);
  • sale, pepe;
  • il succo di un limone (o la buccia di due)

VARIANTE ALTRETTANTO BUONA: togli tutto e lasci solo gamberi, limone, prezzemolo e pepe. Più leggero, riempie uguale ed è strabuono.

Partiamo dallo scongelamento dei gamberi. Hai due modi:

  • Li tieni in frigo per 24 ore, li riporti a temperatura ambiente un paio d’ore prima del tempo di cucinamento;
  • usi il metodo cattivo: li metti (se ce l’hai, con tutta la loro busta… altrimenti anche senza) in una ciotola colma di acqua FREDDA. Cambi l’acqua diverse volte e in un’ora saranno scongelati (due, se in casa si gela). Mi raccomando: acqua FREDDA, altrimenti sputtani veramente il sapore.

Una volta fatto questo, puoi decidere cosa fare del riso. Se lo vuoi preparare in anticipo, basta che lo lessi (magari togliendo un minuto di cottura, perché comunque continuerà a cuocere mentre si raffredderà) e poi lo metti sopra un piatto grande, distribuendolo bene. Lo lasci raffreddare e basta.
Ma se vuoi puoi tranquillamente lessare il riso al momento. Qualsiasi cosa avrai fatto, il riso in padella ci passa lo stesso, perché perdere il “sughetto” dei gamberi sarebbe un gran peccato.

La preparazione è velocissima.
Una volta che hai scongelato i gamberi devi ovviamente pulirli, come ti ho già mostrato altre volte. In pratica, levi il carapace e la merda. Se ti servono istruzioni in più, basta che clicchi qui.
Trita il prezzemolo e si parte.

In padella versa 10 grammi d’olio e fai soffriggere per meno di un minuto l’aglio tritato. Aggiungi poi i gamberi e falli saltare finché saranno pronti: ci vogliono meno di tre minuti, ti accorgi che sono pronti perché diventano bianchi e si arricciano.
A fine cottura aggiungi il sale, il riso, mescola tutto e poi versa pure il prezzemolo.

Prepara le porzioni e su ogni piatto metti la rucola (non in padella, altrimenti il calore la fa sparire) e poi la maionese. Se vuoi del pepe, che ci sta. E sempre se vuoi, una cosa che ci sta proprio bene è il succo di mezzo limone (o la buccia di uno intero, se il tuo limone fosse troppo acido).

Ciao e buon appetito!