Riso con piselli e feta

Per preparare un riso con piselli e feta, per due persone, hai bisogno di:

  • 200 grammi di riso. Quello che vuoi;
  • 350 grammi di piselli. Comprane un chilo e duecento grammi, se li prendi freschi;
  • 200 grammi di feta. Se non vuoi mettere la feta, puoi sempre usare il parmigiano (in quel caso 50 grammi complessivi bastano);
  • 20 grammi di burro;
  • mezza cipolla bianca.
  • menta, sale, pepe.

Togli i piselli dal loro baccello.
Metti l’acqua del riso a bollire.

Apri la feta, sciacquala bene sotto l’acqua fredda per togliere l’acqua e sale in cui è conservata. Ovviamente se usi la feta fresca devi saltare quest’operazione.
Trita la cipolla.

In padella metti 20 grammi di burro e la cipolla. Fiamma bassa, gira spesso, fai andare finché la cipolla sarà un po’ morbida (ci vorranno meno di 5 minuti). Se si attacca al fondo versa un goccetto d’acqua per deglassare, così il bruciacchiato buono non rimane tutto in pentola.
Aggiungi i piselli e cuoci per circa 10-15 minuti, aggiungi il sale solo alla fine sennò si ammollano. Aggiungi un po’ di menta, che ci sta da Pazuzu.
Gira spesso. Nel frattempo lessa il riso.

Quando i piselli sono pronti spegni la fiamma. Aggiusta di sale, di pepe, di menta.
Unisci il riso ben scolato, sempre a fiamma spenta. Mescola bene.

Sui piatti sbriciola la feta con le mani (si mescolerà meglio così, non metterti lì a tagliarla a dadini, è un lavoro inutile), aggiungi altra menta fresca e basta, puoi mangiare.

Ciao e buon appetito!