La frittata di Popeye, ovviamente con spinaci.

Ricordo con ansia quei tempi là, quelli in cui preparare una frittata significava far esplodere una bomba H in cucina.

tumblr_p6bxykjjts1qmhqe9o8_r2_250

Scene normali, in quei tempi là.

Ma ormai il tutorial per frittate è in giro da un po’ ed è giusto cominciare a fornirti qualche spunto per altri tipi, perché non si può vivere di sole frittatone di cipolle.
Quest’oggi i protagonisti sono gli spinaci.
Sigla!

tumblr_ncutkrfdre1tkxxq7o1_400

Cooking con Pizzakaiju e Popeye!

Per preparare la frittata di Popeye, per due persone, hai bisogno di:

  • 7 uova;
  • 50 grammi di pecorino romano;
  • 500 grammi di spinaci;
  • sale, pepe, uno spicchio d’aglio;
  • 2 cucchiai d’olio;
  • un po’ di pazienza.

La pazienza, nelle frittate, è la cosa più importante. Fiamma bassa, tempo a disposizione e nessun nervosismo. Che se la giri quando non è ancora tempo, l’unica cosa che fai è rovinare tutto e sei costretta a scongelare la pizza che hai acquistato per i momenti di magra.

tumblr_p6bxykjjts1qmhqe9o1_r1_250

E magari è pure una pizza tonno e cipolla, che fa schifo solo a guardarla.

Go, go, go!

Lava gli spinaci.
Se decidi di usare quelli surgelati (perché non è stagione o perché non ho capito quali ragioni tu possa avere), preparali al microonde. Mi raccomando: nessuna bollitura in acqua, perdono tutto il gusto.

tumblr_nxufgtphrr1tb16fvo1_400

E gli spinaci sono buoni, sarebbe proprio un peccato.

Recupera la tua fedelissima padella per frittate: super antiaderente, se è in pietra è ancora meglio.
Cacciaci sopra un cucchiaio d’olio e, appena è caldo, aggiungi uno spicchio d’aglio in camicia, leggermente schiacciato.
Inclina la padella in modo che l’olio sia tutto su un punto e fai soffriggere così l’aglio, per due minuti.

tumblr_p97zj1ccyw1r0awsqo1_1280

In questa maniera avrai l’olio aromatizzato e potrai togliere l’aglio subito, che nella frittata risulterebbe troppo invadente.
Una volta levato l’aglio, metti in padella tutti gli spinaci.
Non ti preoccupare se ti sembrano una quantità immane: spariranno.

tumblr_p97zj1ccyw1r0awsqo2_1280

Fai cuocere a fiamma media, girando ogni tanto. A metà cottura aggiungi anche il sale: un po’ perché il sale ci sta, un po’ perché ti aiuterà a far cacciare l’acqua dalla verdura. Acqua che alla frittata non serve.

Ci vorranno 15-20 minuti ed in quel tempo prepariamo il composto.

Se come me possiedi una putenza nei bracci incontenibile, è consigliabile rompere un uovo alla volta in un bicchiere e poi travasarlo nella ciotola che userai per il composto. In questo modo evitiamo di far cadere nel ciotolone eventuali pezzi di guscio.

tumblr_ol1dntvl4y1u501aoo1_400

E dopo gli spinaci saremo praticamente invincibili.

Ripeti quest’operazione per tutte e sei le uova, poi aggiungi sale e pepe.

tumblr_p97zj1ccyw1r0awsqo3_1280

Mescola il tutto con la forchetta.

tumblr_p97zj1ccyw1r0awsqo4_1280

Unisci 50 grammi di pecorino grattugiato.

tumblr_p97zj1ccyw1r0awsqo5_1280

Mescola di nuovo ed ecco cosa dovresti avere davanti:

tumblr_p97zj1ccyw1r0awsqo6_1280

Nel frattempo gli spinaci dovrebbero essere pronti ed avere questo aspetto.

tumblr_p97zj1ccyw1r0awsqo7_1280

Travasa gli spinaci in un piatto e tagliuzzali con un paio di forbici.

tumblr_p97zj1ccyw1r0awsqo8_1280

Strizzali con le mani, per eliminare più acqua possibile.

tumblr_p97zj1ccyw1r0awsqo9_1280

Dopo queste operazioni gli spinaci dovrebbero essere meno bollenti e quindi puoi unirli al composto di uova.
Mescola bene, sempre con una forchetta.

tumblr_p97zj1ccyw1r0awsqo10_1280

Nella stessa padella in cui hai cotto la verdura metti un altro cucchiaio d’olio. Non lavarla, va benissimo così, che sa di spinacio e di aglio. Assicurati che l’olio copra l’intera superficie della padella, altrimenti si attacca tutto.
Metti una fiamma bassissima ed aspetta che la padella prenda temperatura.

Per sapere quando è tempo di mettere il composto, basta che ne cacci sopra una piccola forchettata. Quando si staccherà facilmente, la padella è pronta per ospitare il composto di uova.

tumblr_p97zhwcba91r0awsqo1_1280

Vedi come si stacca bene da dio?

Versa il composto.

tumblr_p97zhwcba91r0awsqo2_1280

Chiudi la padella col coperchio e fai cuocere per 8 minuti.
Non devi fare niente, solo aspettare.
Quando riapri devi assicurati di due cose:

  • che la frittata si stacchi completamente dal fondo. Usa la spatolina per muovere i bordi e poi cerca di muovere tutta la frittata;
  • che la superficie non abbia parti liquide.

Ecco la mia, dopo 8 minuti:

tumblr_p97zhwcba91r0awsqo3_1280

Nel mio caso era ancora liquida, quindi ho chiuso di nuovo col coperchio ed ho fatto cuocere per altri due minuti.
A quel punto era pronta ed ho potuto girarla. Come? Tenendo ben chiusa la padella col coperchio: ribalti la padella, la frittata finisce sul coperchio e tu la fai scivolare di nuovo in padella.

tumblr_p97zhwcba91r0awsqo4_1280

Così.

Chiudi col coperchio e continua la cottura, sempre a fiamma bassissima, per altri 8 minuti. Dovrebbero essere sufficienti ma questo, purtroppo, lo puoi scoprire solo girandola di nuovo. Operazione che però sarà più semplice, perché ormai stai avendo a che fare con del cibo quasi del tutto solido.

Adagia con delicatezza la frittata su un piatto ed ecco qui il capolavoro:

tumblr_p97zhwcba91r0awsqo5_1280

Tagliala a fette e mangia con gioia, te lo sei meritato.

tumblr_p97zhwcba91r0awsqo6_1280

Ciao e buon appetito!

tumblr_omgzlf4awl1w3a221o1_500

Sigla finale!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...