Fave e pecorino.

La serata era partita con sogni carnivori e sanguinolenti. Abbiamo affilato i coltelli, tirato fuori i grembiuli puliti, messo su la musicassetta giusta per essere veramente euforici.

tumblr_p7p2hnlimo1uutnkko1_500

Dalla foto non si sente, ma Leatherface sta intonando Sesso e Karnazza degli Skiantos.

Ed abbiamo cucinato. Un’oretta per preparare uno spezzatino al forno. Spezzatino finito direttamente nelle fauci dei gatti, talmente faceva schifo.
Colpa del cuoco?
No. Colpa del macellaio, che m’ha venduto una carne solo nervetti e ciccia. Immangiabile.

tumblr_nipv55cahn1qdj9xio6_250

Colpa del macellaio.

Si stava per andare a letto digiuni ed incazzati.
Poi ho aperto il frigo ed ho trovato un pezzo di pecorino. E, sul tavolo, ecco le fave avanzate dalla pasta del giorno prima.
È stato un po’ come aver visto la Madonna.
Quindi, come accadeva nei bei tempi andati con il post del prosciutto e melone, Lo chef presenta Fave e pecorino.

Go, go, go! 

Per preparare fave e pecorino, per due persone, hai bisogno di:

  • fave nel baccello. Almeno un chilo, altrimenti stiamo solo scherzando;
  • un pezzone di pecorino. Un etto, un etto e mezzo. Quanto ti pare;
  • un po’ di birra per consolarsi davanti allo spettacolo orrendo di 12 gatti che sbranano il tuo adorato spezzatino.

Intanto ti presento le fave.

tumblr_p89wgv8ogs1r0awsqo1_1280

Ciao.

Devi aprire il baccello e sfrattarle da casa, strappando loro il cappellino che hanno in testa.  Poi puoi decidere se togliere la buccia esterna o se mangiarle integre: dipende da quanto sono dure, se l’esterno è amaro e pure dalla dimensione.
Nel caso tu volessi togliere la pellicina, devi solo inciderla con l’unghia e poi viene via praticamente da sola:

tumblr_p87wzt3dww1r0awsqo2_1280

Ma ecco qui uno dei connubi più riusciti della natura, molto più del sopravvalutatissimo formaggio e pere che alla fine a me ha sempre fatto cagare.

Fave e pecorino.

tumblr_p89wgv8ogs1r0awsqo2_1280

Il mio consiglio è di tagliare sfoglie sottili di pecorino. O, in alternativa, di grattugiarlo a scaglie per avere a portata una montagna di formaggio già pronto.

Però fave e pecorino van mangiati con una certa calma, una fava alla volta, se hai fretta mi sa che non hai capito niente di questo rito mangereccio.

tumblr_p89wgv8ogs1r0awsqo3_1280

Una fava alla volta.

Finito. È davvero tutto qui. Nessun trucco particolare da aggiungere.
Però almeno hai mangiato, dai.

tumblr_inline_p8csos7b6b1r3j5ra_540

Quando un post è di vitale importanza, Deadpool ci tiene ad omaggiare il Kaiju con la sua presenza.

Ciao e buon appetito!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...