Secondi

Porchetta cotolettata al forno.

Dato che è nella ripetizione che si può ricercare la perfezione, perché non cotolettare anche la porchetta?

tumblr_p5l2ps697f1r0awsqo3_1280
Ciao, sono la porchetta.

Uno va dal macellaio, vuole uscire con un po’ di salsiccia semisecca finocchiata e si ritrova a portare a casa sei quintali e mezzo di carnazza di ogni genere. Perché è troppo splendida per lasciarla là.
E si vivono anche tante avventure, dal mio macellaio.

tumblr_p5l3ftcvem1r0awsqo1_1280
Durante la mia ultima visita.

La ricetta non me la sono inventata, anzi, ho avuto una musa barbuta a guidarmi passo passo. E chi è questa musa? Luca Pappagallo, che Amon lo protegga (e Godzilla distrugga la sua casa per ultima).

Partiamo subito con il procedimento.
Go, go, go!

tumblr_p5l3ftcvem1r0awsqo2_1280
Affilate le mannaie!

Per preparare della porchetta cotolettata, per due persone, hai bisogno di:

  • 2 belle bisteccone di porchetta, come quelle che vedi nella prima foto;
  • 250 grammi di pangrattato;
  • 100 grammi di pecorino grattugiato (o parmigiano o un misto);
  • un po’ d’olio, sale;
  • prezzemolo, ciuffi di cipollotto (o erba cipollina, se riesci a procurartela), uno spicchio d’aglio.

La panatura avanzerà ed è sufficiente anche per impanare una terza cotoletta. Così, tanto per darti qualche altra info a caso.

Io ho cucinato anche le patate al forno, ma preferisco non darti la ricetta perché ormai sai che i tempi di cottura sono fin troppo relativi. Il mio consiglio, se vuoi seguire il mio esempio, è quello di iniziare da loro, come ti ho già insegnato: condiscile con un cucchiaio d’olio, scottale al microonde fino a metà cottura e poi cacciale in forno a 200 gradi.
Tieni conto che per due persone ti servono circa 800 grammi di patate, per essere contenta.

Prepariamo la panatura.

Trita il prezzemolo, il ciuffo di cipollotto e l’aglio.
Gratta il formaggio.
Metti in un contenitore il pangrattato, il formaggio e il trito. Mescola bene tutto.

Per ulteriori informazioni sulla panatura, riguardati questo post qui.

Prendi in mano la porchetta: quella roba dura, sui bordi, è la cotica. Siccome col calore si arriccerebbe, devi inciderla da parte a parte ogni pochi centimetri. Così:

tumblr_p5l2ps697f1r0awsqo1_1280

Ti faccio vedere il lavoro finito, così io non spreco parole e tu capisci bene bene:

tumblr_p5l2ps697f1r0awsqo2_1280

Ora partiamo con l’impanatura.
Metti dell’olio in un bicchiere e, con l’aiuto di un pennello, ungi una superficie della porchetta.
Adagia la parte unta sul pangrattato:

tumblr_p5l2ps697f1r0awsqo4_1280

Ungi ora anche questa superficie qui:

tumblr_p5l2ps697f1r0awsqo5_1280

Impana bene e posa la carne su un piatto.

tumblr_p5l2ps697f1r0awsqo6_1280

A questo punto, se stai facendo le patate, il forno è già acceso. Altrimenti accendilo, a 190 gradi, statico.

E se hai le patate nel forno, ti tocca levarle per adagiarci sopra la porchetta.
Quindi cospargi la carne con un filo d’olio, poi altro pan grattato ed infine un altro filo d’olio. E del sale, che ancora non abbiamo salato.

Dovresti avere ottenuto questo:

tumblr_p5l2ps697f1r0awsqo7_1280

Fai cuocere dai 15 ai 18 minuti, poi alza la temperatura al massimo cambiando la modalità del forno in ventilata. Per altri 5 minuti o fino a quando non hai ottenuto un colore bello abbronzato.

Si formerà una bella crosticina croccante, ma dentro la carne rimarrà morbidissima.

Ecco le mie:

tumblr_p5l2ps697f1r0awsqo8_1280
Impiatta, taglia la carne e guarda che splendore:

tumblr_p5l2ps697f1r0awsqo9_1280

E le patate? Le patate possono pure stare in forno al massimo della temperatura (sempre in modalità ventilata), se ancora non dovessero essere abbastanza pronte.
Ormai lo sappiamo che sono un po’ bastarde, no?

Finito.

Ciao e buon appetito!

29177218_10212186886448209_889309115843163247_n
E se passi da Palinuro, mi raccomando: fai un salto da Franco Romano!
Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...