Gnocchi di patate alla crema di zafferano con mais.

Di ricette svuotafrigo è pieno il web, di solito corredate di tanti racconti dettagliati su come la geniale invenzione è stata partorita. La pratica contemporanea degli aneddotoni interessantissimi da narrare ai conoscenti tutti ha ormai soppiantato quella delle torture da diapositive, tipica di ogni riposo postdomenicale anni novanta.

E tu lì, a limitarti ad annuire. Che cazzo, hai solo aperto il frigo, inutile che ce la meni.

giphy

E della voglia che ti assale di prendere a pugni il provetto cuoco, ne vogliamo parlare?

Così quando ho trovato questa ricetta, un po’ ho dubitato.
Mi ispirava molto l’idea degli gnocchi con il mais e la panna, un po’ meno l’aggiungere il prosciutto cotto e – soprattutto – lo zafferano. C’era pure una cipolla che mi faceva presagire terribili pizze cilentane croccanti ordinate pur di non saltare la cena. Pareva proprio una di quella fantastiche avventure da cuoche sopraffine di cui sopra.

Per fortuna però la curiosità ha vinto: ho sperimentato ed era buonissimo. Quindi ti passo la mia versione di questa ricetta decisamente particolare.

tumblr_mg1ltrxwel1qk74y3o1_500

Brava, brava. Soprattutto poi se le ricetti te le dà Pizzakaiju, che sono una garanzia.

Iniziamo. E sì, hai capito bene: ti becchi la cremina di zafferano persino a casa di Pizzakaiju. Non c’è proprio pace.
Go, go, go! 

Per preparare degli gnocchi di patate alla crema di zafferano e mais, per due persone, hai bisogno di:

  • 500 grammi di gnocchi;
  • 25 grammi di burro;
  • un cipollotto non tanto grande;
  • 200 grammi di panna fresca per cucinare. Ripeto: fresca. Quella a lunga conservazione sai che è stata bandita dalla terra dei Kaiju in maniera definitiva;
  • 50 grammi di prosciutto cotto tagliato sottile + un’altra cinquantina per decorare i piatti;
  • 200 grammi di mais + altri 50 per decorare i piatti (quello in scatola va benissimo);
  • una bustina di zafferano;
  • sale, pepe bianco.

Ricetta molto breve, quindi metti subito l’acqua degli gnocchi a bollire.

Trita il cipollotto.
Apri tutti i barattoli e le confezioni che ti servono, pesa quello che userai e metti in un piatto le porzioni da aggiungere sui piatti finiti.

In una padella metti 25 grammi di burro e come inizia a sciogliere butta il cipollotto: fallo stufare. Fiamma bassa, altrimenti il burro si brucia.
Avrai finito quando il cipollotto sarà quasi caramellato.

tumblr_p5bs791xrb1r0awsqo1_1280

Ci siamo quasi.

Aggiungi i 200 grammi di mais e fai amalgamare bene il tutto per due minuti, mescolando, usando sempre una fiamma medio bassa.

tumblr_p5bs791xrb1r0awsqo2_1280

Versa dentro i 200 grammi di panna fresca:

tumblr_p5bs791xrb1r0awsqo3_1280

E pure il prosciutto cotto, spezzettandolo con le mani:

tumblr_p5bs791xrb1r0awsqo4_1280

La panna fresca, a differenza di quella a lunga conservazione, molto più liquida e necessità qualche minuto in più di cottura.
Appena vedi che inizia a fare le bolle puoi buttare gli gnocchi nell’acqua.

Fai sobbollire il tutto fino all’arrivo degli gnocchi, vedrai che si addenserà piano piano.

tumblr_p5bs791xrb1r0awsqo5_1280

Assaggia, aggiusta di sale e poi aggiungi anche lo zafferano, mescolando bene:

tumblr_p5bs791xrb1r0awsqo6_1280

Mancano solo gli gnocchi. Appena vengono a galla prelevali con una schiumarola e cacciali dentro alla crema di mais:

tumblr_p5bs791xrb1r0awsqo7_1280

Mescola bene il tutto con un cucchiaione, fai insaporire per un minuto scarso a fiamma medio bassa e poi comincia a preparare le porzioni.

tumblr_p5bs791xrb1r0awsqo8_1280

Spolvera leggermente ogni piatto con del pepe bianco, infine decora con il restante prosciutto e mais.

Se sono riuscita a spiegarmi, dovresti avere ottenuto questo risultato:

Un piatto decisamente strano e da rifare spesso. Enjoy!

Prima di salutarti, però, ecco la tabella nutrizionale della tua pappa.

Nel tuo cazzo di piatto trovi:

  • 1080 calorie;
  • 106 grammi di carboidrati;
  • 42 grammi di proteine;
  • 54 grammi di grassi.

Ciao e buon appetito!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...