Vellutata di zucca e carote con orzo.

Oggi roba semplicissima, la cui unica difficoltà sta nel dover maneggiare il mixerino ad immersione.

tumblr_oxz05llsfp1tdhimpo1_540

Con gli elettrodomestici si possono avere brutte esperienze.

Quindi guarda bene sotto il tavolo, dentro le credenze ed apri pure quello sgabuzzino in cui non entri dal 1918: se un gremlin dovesse aggirarsi per casa, cucinare diventa impossibile.

tumblr_ozuvdebz3w1tovmb9o1_540

E controlla pure l’albero di Natale! Che tanto lo so che non l’hai ancora levato di mezzo.

Il menù di oggi prevede una bella vellutata di zucca e carote, con dentro l’orzo. Un comfort food multivitaminico, direbbero quelle che ci stan sul cazzo.

tumblr_ovxm4bxxpd1udk29oo1_500

E noi risponderemmo così, prontissimi.

Cominciamo subito.
Go, go, go! 

Per preparare una vellutata di zucca e carote con orzo, per due persone, hai bisogno di:

  • 180 grammi di orzo;
  • circa 700 grammi di zucca (ma chiedine di più, poiché devi pulirla. Due chili sembrano tanti, ma a volte sono necessari… dipende dalla zucca);
  • 300 grammi di carote (di solito un fascio, ma tieni conto che pure dalle carote ci sono gli scarti. 500 e sei sicura);
  • mezza cipolla rossa, una costa di sedano;
  • rosmarino secco:
  • 10 grami d’olio;
  • poco peperoncino.

Metti una pentola piena d’acqua a bollire.
Il mio consiglio è di aggiungere l’acqua man mano che serve, quando si cucinano robe del genere, di modo da non dover passare anni a cercare di far evaporare l’evaporabile.

Mentre attendi che l’acqua sia pronta, pulisci la zucca e tagliala a pezzetti.
Leva la parte esterna delle carote con l’aiuto di un pelapatate e fai lo stesso con la costa di sedano. Lava poi entrambi e taglia a pezzetti pure loro.
Infine trita la mezza cipolla.

In una pentola piuttosto capiente, di cui possiedi il coperchio, caccia tutte le verdure che hai appena tagliato. Metti del peperoncino e del rosmarino secco.
Non ricoprire completamente d’acqua, ma raggiungi circa la metà del livello delle verdure, usando l’acqua che hai scaldato.

tumblr_p2bwca3ryq1r0awsqo1_1280

Metti il coperchio e fai cuocere, con fiamma medio bassa, per 20 minuti.
Tieni il coperchio anche nell’acqua che hai scaldato a parte, poiché potrebbe servirci ancora quando arriverà l’orzo. E ci servirà calda, quindi riaccendi la fiamma qualche minuto prima della fine della cottura di zucca e carote.

Scaduto quel tempo controlla se le verdure sono pronte:

tumblr_p2bwca3ryq1r0awsqo2_1280

Col mixer ad immersione trita tutto (e tieni lontano Gizmo da eventuali schizzi, sai come reagisce ai liquidi). Se occorre aggiungi dell’acqua calda.

Butta dentro l’orzo.

tumblr_p2bwca3ryq1r0awsqo3_1280

Mescola bene e, se la vellutata è troppo densa, aggiungi una mestolata di acqua calda.
Fai sobbollire per il tempo indicato sulla confezione dell’orzo, senza coperchio, a fiamma bassissima. Se ti piace più minestrosa, aggiungi altra acqua.

Alla fine prepara le porzioni ed aggiungi un 5 grammi d’olio su ogni portata. Dovresti avere ottenuto un risultato del genere:

tumblr_p2bwca3ryq1r0awsqo4_1280

Ciao e buon appetito!

Un pensiero su “Vellutata di zucca e carote con orzo.

  1. Pingback: Cucinare incazzati? Si può. – La cucina e le bestemmie di Pizzakaiju

I commenti sono chiusi.