Gnocchi alla ciccia.

Avevamo già cucinato una roba simile, parecchio tempo fa. Che poi cucinato è una parola esageratissima: era agosto, già è tanto se accendevo i fornelli. Se ti ricordi – e ti ricordi, lo so – ci siamo limitati a buttare roba grassa in una padella e l’abbiamo fatta sciogliere tutta insieme. Burro, gorgonzola, panna, parmigiano. E ringrazia che ancora non avevo scoperto l’esistenza della sugna.

tumblr_ozp4t4ewzs1qff4eno1_1280

Gente che si esalta solo a sentirla nominare, la sugna.

Catia in cucina, che è una persona più seria di me, ne ha proposto una versione un po’ più elaborata con gli gnocchi di patate. Non poteva che essere buonissima, quindi dovevo provarla.
Però, memore del mio esperimento di agosto, ho modificato soltanto due particolari: io, il burro, non ce l’ho messo ed ho però inserito come primo elemento la panna. Che lei è cicciosa di suo, secondo me non serve aumentare le dosi di grasso.

tenor

Eh sì, cara Clara ButtFace, pure io ogni tanto ho delle idee culinarie.

E quindi iniziamo a cucinare gli Gnocchi alla Ciccia.

Go, go, go!

Per preparare gli gnocchi alla ciccia, per due persone che combatteranno strenuamente contro la digestione, hai bisogno di:

  • mezzo chilo di gnocchi di patate;
  • 150 grammi di gorgonzola (io abito in teronia, quindi il gorgonzola è solo dolce);
  • 50 grammi di edamer;
  • 100 grammi di panna;
  • qualche noce;
  • pepe.

Metti l’acqua degli gnocchi a bollire, che tanto è tutto velocissimo.

Spezzetta con le mani le noci, in modo molto grossolano. Quante? A tuo gusto. Io credo di averne messe, in tutto, una decina. Ma non le ho contate.

tumblr_p13veho4xt1r0awsqo2_1280

Taglia a pezzetti l’Edamer. Se non trovi l’Edamer o non sai cosa sia, te lo faccio vedere in foto. È quello coi buchi, quello dei cartoni animati.

tumblr_oi521fceua1tz8mito1_500

Realistico anche l’effetto del dopo pappa.

Nella vita vera si reincarna con questo aspetto:

tumblr_p13veho4xt1r0awsqo1_1280

E ne serve la metà di questa porzione qui.

Taglia a pezzi pure il gorgonzola. Non provarci manco a tagliarlo a pezzetti piccoli, tanto si scioglie ugualmente.

Ora che hai tutti gli elementi pronti, prendi una padella e caccia dentro i 100 grammi di panna. Scaldala a fiamma medio bassa.

tumblr_p13veho4xt1r0awsqo3_1280

Il resto della panna regalala al gatto.

Quando è caldissima (tipo che quasi fa le bolle) metti dentro anche il resto dei formaggi. Abbassa la fiamma e falli sciogliere bene.

tumblr_p13veho4xt1r0awsqo4_1280

Tieni la fiamma bassissima, in attesa degli gnocchi.
Appena vengono a galla, tirali fuori con la tua fedele schiumarola ed aggiungili alla crema.

tumblr_p13veho4xt1r0awsqo5_1280

Mescola bene, spegni la fiamma e caccia dentro pure le noci.

tumblr_p13veho4xt1r0awsqo6_1280

Mescola nuovamente e siamo pronti per il piatto finito.
Piatto che devi cospargere con un po’ di pepe.

Se sono riuscita a spiegarmi come si deve, dovresti avere ottenuto questo risultato:

tumblr_p13veho4xt1r0awsqo7_1280

Siccome ho comprato una macchina fotografica nuova e le foto sono tutte belle, te ne metto un’altra che mi fa venire fame:

tumblr_p13veho4xt1r0awsqo8_1280

Ed il sale, chiederai tu?
Non si mette. Con che coraggio aggiungi il sale nel Regno del Gorgonzola?

Ti metto pure un’altra foto, scattata senza il flash, perché così mi va:

tumblr_p13veho4xt1r0awsqo9_1280

Ciao e buon appetito!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...