Primi

Orecchiette al pomodoro con cacioricotta

C’era gente che non ci credeva. Che ha mostrato tutto lo scetticismo possibile, facendo le facce brutte e scontente. Sìsì, una stupida pasta al sugo, dirai tu. Sisi, ma vuoi mettere con la cacioricotta?

tumblr_osgmij1qwn1r0awsqo1_540
Gente che proprio non ci credeva.

Invece la Cacioricotta ha spaccato i culi, talmente era mondiale. Talmente mondiale che l’ho usata per due giorni di seguito per due ricette diverse.

Ovvio che ognuno ha quel che si merita ed io non so bene come cacchio fare per indicarti in modo preciso quale formaggio comprare. Sul mio c’era proprio scritto CACIORICOTTA ed io mi immaginavo un formaggetto del menga, insapore. Invece era quasi piccante, un gusto della madonna, salato il giusto e né morbido né duro. Insomma: il formaggio perfetto. 

Per preparare le orecchiette al pomodoro e cacioricotta hai bisogno di:

  • 250 grammi di orecchiette fresche;
  • uno spicchio di aglio, basilico, un cucchiaio d’olio, sale;
  • un barattolo di pelati;
  • cacioricotta (parecchia, da grattare sui piatti).

Metti a bollire l’acqua della pasta.
In padella fai soffriggere lo spicchio d’aglio tritato in un cucchiaio d’olio, poi aggiungi i pelati. Fai cuocere il sugo per un po’, aiutando i pelati a spappolarsi (usa un cucchiaio di legno).

tumblr_osgmij1qwn1r0awsqo2_540
Il cucchiaio di legno.

Nel frattempo spezzetta il basilico e gratta un po’ di cacioricotta. Usa i buchi grandi della grattugia, perché – come dovresti avere già imparato – più polverizzi il formaggio e più sa d’un cazzo. In questo caso la cacioricotta è la protagonista del piatto, non un personaggio secondario.

tumblr_osgmij1qwn1r0awsqo6_540
Ne ho usata circa la metà.

Quando il sugo è quasi pronto (ricordati di aggiustare di sale), cala la pasta e poi passala in padella insieme al basilico spezzettato. Se il sugo è appena spento, non accendere la fiamma. Se hai preparato il sugo da un po’, riaccendi un paio di minuti prima di buttarci dentro la pasta.

Nel caso tu ancora non avessi imparato i tempi dei sughi e tendessi a preparare prima loro e poi a calare la pasta, non c’è problema: l’essenziale è che ti ricordi di mettere il coperchio sopra il sugo pronto, sennò si rovina. Se invece sei più lento e prepari la pasta in anticipo sono cazzi, quindi evita. 

tumblr_osgmij1qwn1r0awsqo3_540

Dividi tutto nei piatti in parti uguali, come fanno tutti i buoni cristiani.

tumblr_orz50gcgll1qzjw8go1_500
Buoni Cristiani.

Direttamente sui piatti versa una quantità immonda di cacioricotta, poi strafogati.

tumblr_osgmij1qwn1r0awsqo5_540
E poi ne ho messa dell’altra, eh.

Finito.
La prossima ricetta sarà un risotto con le fragole. Non so se riuscirai a prepararlo (ormai qui non le vendono quasi più) ma al massimo sai come occupare il tempo nel 2018. Il risotto con le fragole si può fare in tanti modi, questo non so se sia quello definitivo ma il risultato è stato ottimo, quindi merita di essere postato.

Ciao!

Annunci

1 thought on “Orecchiette al pomodoro con cacioricotta”

I commenti sono chiusi.