Contorni, Lo chef presenta

Carote e peperoni per accompagnare un hamburger al piatto.

Sto cercando di riprendermi da una sbronza colossale. Una di quelle in cui ad un certo punto ti ritrovi anche a letto ma non sai come ci sei arrivato, non hai idea di dove hai messo i vestiti, le scarpe e ti stupisci di possedere ancora dita, piedi, naso e tutte le altre parti del corpo.

Sì, sto unammmerda, però ne è valsa la pena e c’è stato anche l’incontro epocale. La Cucina e le Bestemmie di PizzaKaiju vs Giallo Zafferano vede finalmente una fine, poiché Giovanni Castaldi  era presente alla festa alcolista in cui sono stata. Foto commemorativa dell’evento, prima delle botte culinarie:

19400394_1552231544809646_1853997095997815614_o.jpg
Prima del combattimento.

E mi sembra appropriato nominare Castaldi proprio nel giorno de Lo Chef presenta, perché una delle ricette che ha aperto questa rubrica (i famosissimi ceci al rosmarino, dove la difficoltà maggiore stava nell’avere abbastanza muscoli nei bracci per aprire il barattolo) arrivavano direttamente dal suo blog. Lui utilizzava i ceci secchi, però lui è una persona seria.

Ma basta scrivere stronzate: sigla!

DSC03088
Con in testa la musichetta de Il pranzo è servito.

Lo chef presenta un contorno per il mio hamburger di chianina (al piatto, dicono i fighetti): carote lessate e peperoni spadellati.

Hai bisogno di:
– un hamburger;
– un po’ di carote (io ne ho usate 400 grammi);
– un peperone (circa 250 grammi);
– una cipolla, un paio di cucchiai d’olio ed il pepe.

Stai attento, perché non sarà facile.

idiota
E indovina chi sono io tra i due?

Pulisci la verdura. Taglia le teste alle carote, se proprio ci tieni raschiale (io non lo faccio mai).
Metti le carote che vuoi lessare in acqua fredda, ancora intere. Io ne ho preparate 5 così, le altre 2 o tre le ho fatte in padella insieme al peperone. Se vuoi, fai come me.

tumblr_os40naclwl1r0awsqo2_540
Da quando bolle l’acqua, conta una decina di minuti e le carote sono pronte. Ma non fidarti del tempo, poiché dipende dalla loro grandezza, quindi ogni tanto bucale con una forchetta per vedere quando hanno finito il loro bagnetto. Appena riesci a trapassarle, scolale e lasciale da parte.

In una padella metti un cucchiaio d’olio e fai soffriggere la cipolla. Aggiungi a questo punto il peperone tagliato a pezzetti e, se ne hai, le carote rimaste (sempre tagliate a pezzetti!).

tumblr_os40naclwl1r0awsqo1_540

Fai cuocere finché il peperone non si sarà ammorbidito. Aggiusta di sale e di pepe.
Taglia le carote lessate a tocchetti e caccia pure loro in padella. Riaccendi la fiamma per un minuto o due, giusto per fare conoscere un po’ queste verdure cotte in maniera diversa.
Punto, finito.

Per l’hamburger alla fine mi sono rotta di bestemmiare, così ho abbandonato l’idea della griglia e l’ho cotto con un cucchiaio d’olio in una padella (ma usane una che non ti piace tanto, così se si sbruciacchia e si attacca sul fondo non piangi per la sua perdita).

Ecco la mia cena:

tumblr_os40naclwl1r0awsqo3_540
Inutile dire che il contorno è parecchio e mi è durato per due pasti.

E a chiunque osi dire che le carote lessate sono noiose ho soltanto una cosa da rispondere:

tumblr_n21ueq8vys1qlhck1o4_250

Domani metterò la ricetta della pasta con ricotta di bufala e rucola. Non dovrai manco accendere i fornelli.

Ciao!

Annunci