Primi, Risotti

Risotto salsiccia e funghi.

Te lo dico sinceramente: io di tenere un blog già mi sono rotta.
Non ho costanza, a volte non ho tempo e spesso non ho proprio la voglia. Quindi goditela, finché dura, poiché non so per quanto riuscirò a combattere il mio desiderio di non fare un cazzo. Vincendo.

tumblr_opzfrw40xo1r0awsqo1_1280
Capisco la disapprovazione: ma no, giuro, non ti prendo per il culo.

Aggiungici che ormai di ricette base ne hai parecchie e che quindi puoi camminare con le tue gambe, almeno per un po’. E che spesso quello che cucino non è certo memorabile: una pasta con zucchine e tacchino a dadini, hai davvero bisogno di me per prepararla? Dai, ne dubito.

Il motivo per cui oggi scrivo è che ho provato molte versioni del risotto funghi e salsiccia, ma questa è stata memorabile e definitiva. Me la devo segnare pure io, quindi tanto vale che la insegni anche a te.

Il solito tutorial del risotto lo trovi qui.

Questo è leggermente più elaborato, poiché prepareremo una crema di funghi e sporcheremo un po’ di piatti in più.  Ma ti giuro che ne vale la pena, questa volta era mondiale e basta, nulla di negativo da segnalare.

tumblr_opzg3qy2xy1r0awsqo1_540
Ti vedo carico!

Forza, prendi appunti.

Utensili necessari:
– solita pentola dai bordi alti, con coperchio, per preparare il risotto;
– padella per cuocere i funghi;
– mixerino ad immersione + un contenitore per preparare la crema;
– solita pentola per preparare il brodo.

Per preparare un risotto ai funghi e salsiccia hai bisogno di:
– 180 grammi di riso;
– una cipolla;
– 300 grammi di salsiccia;
– 300 grammi di funghi misti;
– mezzo bicchiere di vino bianco (150 ml circa);
– un cucchiaio di burro, 2 noci di burro, prezzemolo;
– brodo, pepe.

Inizia preparando il brodo.
Intanto in una padella metti un cucchiaio di olio e cuoci i funghi.

tumblr_opzgqxt2ir1r0awsqo1_540
Contemporaneamente, nella pentola a bordi alti metti una noce di burro, un cucchiaio di olio e fai soffriggere la cipolla. Quando la cipolla è pronta, aggiungi anche la salsiccia ed inizia la cottura per 5 minuti.

tumblr_opzgqxt2ir1r0awsqo3_540

Aggiungi il riso, tostalo per un minuto scarso e aggiungi anche il mezzo bicchiere di vino bianco.

tumblr_opzgqxt2ir1r0awsqo5_540
Circa così.

Lascia evaporare il tutto.

Non dimenticarti dei funghi. Quando sono pronti, dividili in due parti uguali. Una metà mettila nel piatto e lasciala lì, l’altra in un contenitore di plastica e tritala, con un po’ di brodo. Non ha molto importanza la consistenza: devi formare una crema vellutata, ma l’unico motivo per cui stai eseguendo questa operazione è diffondere il sapore dei funghi nel risotto in modo che il gusto finale risulti equilibrato. Quindi, anche se la crema venisse un po’ più liquida, l’unica cosa che accadrà è che dovrai aspettare di più per la formazione del risotto, dato che dovrà evaporare l’acqua in eccesso.

La mia era così:

tumblr_opzgqxt2ir1r0awsqo2_540
Non è invitante, ma non ha importanza.

Aggiungi al riso sia la crema di funghi che i funghi interi.

tumblr_opzgqxt2ir1r0awsqo6_540

Continua la cottura fino a quando il riso non sarà pronto: assaggialo per la consistenza e fai in modo che rimanga un po’ di brodo. Prosegui con la mantecatura. Spegni la fiamma, aggiungi un po’ di pepe, un’altra noce di burro, del prezzemolo, mescola tutto. Chiudi col coperchio per tre minuti e basta, goditelo.

Se – una volta riaperto il coperchio – il cucchiaio resta in piedi, il risotto è pronto.

tumblr_opzgqxt2ir1r0awsqo7_540
Per me è stato mondiale, la crema ha fatto davvero al differenza. Di solito la salsiccia predomina sempre e il fungo si sente solo quando lo si addenta (quando si è fortunati). In questo caso il sapore era da sbavo e basta, questa ricetta merita per davvero.

tumblr_opzgqxt2ir1r0awsqo8_540
Un’altra immagine, perché sì. Ma non era riso Carnaroli e si vede.

Ciao e buon appetito!

 

Annunci

2 pensieri riguardo “Risotto salsiccia e funghi.”

I commenti sono chiusi.