Secondi

Pollo e peperoni all’aceto balsamico.

No, stai calmo, non andremo a preparare il pollo laccato all’aceto balsamico fighetto. Vai tra’, nessuna cucina elaborata manco questa settimana (strano, eh?). Questa di seguito è una roba piuttosto veloce, facile facile ed impiegherai mezzora scarsa per sederti e mangiare. Che non si può vivere di sola pasta, temo.

tumblr_o3n29y9qsw1ramnmyo1_540
Arnold pare non essere d’accordo.

Sederti e mangiare: l’unico vero gol della vita.
Quindi segui le istruzioni passo passo e ti troverai bene (non fare come Mia Sorella, che finge di leggere e poi prepara carbonare dalle dubbie doti).

Cattura.JPG
Il team up definitivo.

Per preparare il pollo e peperoni con aceto balsamico per due persone hai bisogno di:

– 600 grammi di petto di pollo;
– 500 grammi di peperoni rossi (ma anche di più, se vuoi);
– 1 cipolla;
– peperoncino;
– olio, sale;
– aceto balsamico (per le dosi, ne parliamo durante la ricetta).

In una pentola grossa, di cui hai il coperchio, metti un cucchiaio di olio, il peperoncino e la cipolla tritata. Mentre fai soffriggere questa roba, taglia il peperone a pezzetti e poi caccia anche lui nella pentola.

DSC03174.JPG
Cuoci tutto a fiamma media, che con quella bassa invecchiamo e pure a digiuno.
Nel frattempo taglia il petto di pollo a pezzetti.

DSC03182.JPG
Quando il peperone sarà piuttosto morbido puoi aggiungere il pollo. Fai cuocere per una decina di minuti, mescolando spesso. Quando il pollo sarà praticamente pronto aggiusta di sale e partiamo con la finezza dell’aceto balsamico.

Lo scopo del gioco non è quello di laccare la carne, dobbiamo solo ottenere un sughetto finale piuttosto liquido (e ti consiglio di comprare il pane, così fai la scarpetta).
Questa non è terra di aceto balsamico, quindi non posso consigliarti una marca particolare. Io ho comprato questo ed era abbastanza buono (ma non mondiale):

DSC03184.JPG

Come devi fare? Semplice: metti un paio di cucchiai di aceto balsamico nella pentola, chiudi il tutto col coperchio e fai cuocere pochi minuti, giusto per fare uscire un po’ di liquido da tutti i componenti (io ho cotto 5 minuti, è più che sufficiente). Quest’ultima cottura falla a fiamma medio bassa, tanto ormai il piatto è pronto.

Se sono riuscita a spiegarmi, dovresti avere ottenuto questo risultato:

DSC03192.JPG

Sui piatti aggiungi altro aceto balsamico. Quanto? Va a gusti. Io ne ho messo un altro cucchiaio e mezzo abbondante, ma ASSAGGIA PRIMA. Come per molte cose, gli elementi non sono standard e dovrai valutare tu in base all’aceto che hai acquistato (Capitan Ovvio, ma tant’è…).

A cena da me è venuto Deadpool che, dopo aver cristato per non avere trovato il pane, si è bevuto il sughetto così:

DSC03203.JPG
Gli è piaciuto davvero tanto.

Ecco qui, un altro secondo per la tua collezione.

Domani? Domani prepareremo degli spaghetti alle vongole, tienti pronto!
Ciao!

Annunci

1 thought on “Pollo e peperoni all’aceto balsamico.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...