Primi

Fusilloni artigianali al vino rosso.

Oggi risolviamo l’annoso problema della pasta risottata con una semplice sentenza inappellabile: è una ciofecata colossale. 

Ho provato un paio di volte a seguire le istruzioni delle fashion blogger i cui maritini fanno il bis dei loro fantastici piatti ed entrambe le volte è venuta fuori una minestra immangiabile ed ho chiamato la pizzeria sotto casa.

mr-bean-middle-finger
Eccomi, mentre vado a prendere la pizza.

Però ci tenevo parecchio a cuocere la pasta nel vino, così ho risolto a modo mio, mixando i due metodi di cottura. Niente liquido in eccesso, niente pasta scotta e tanto, tanto gusto di vino. Immenso cordoglio verso i maritini di cui sopra, costretti a mangiare gli spaghetti col cucchiaio al grido di Ma quanto è buono.

tumblr_n2wbll4czc1r6kuazo1_500
Ecco quello che pensano, in realtà.

Per preparare della pasta al vino, per due persone, hai bisogno di:

  • 180 grammi di pasta. Ho usato dei fusilloni artigianali cilentani. Così, per darmi un tono;
  • una bottiglia di Chianti. Se non ti piace il Chianti, usane un altro bello corposo. Se hai intenzione di utilizzare il Tavernello, invece, vattene affanculo;
  • 100 grammi di cacioricotta grattugiata + altri 30 da mettere sui piatti. Se la trovi aromatizzata al vino, tanto meglio;
  • un cucchiaio d’olio, mezza cipolla bianca.

Per il vino: prendine uno dal gusto deciso, non dolce e non frizzante (dalla regia mi dicono che l’aggettivo giusto è fermo). Noi abbiamo comprato un Chianti.

tumblr_pa4i4nsuuu1r0awsqo1_1280

Il procedimento è facilissimo e velocissimo.

Go, go, go!

In una pentola versa 500 grammi di vino e 500 di acqua. Porta ad ebollizione, senza mettere sale (ma il coperchio sì, mi raccomando).

tumblr_pa4i9qn2ul1r0awsqo1_1280

Mentre attendi le bolle, occupati degli altri ingredienti.
Trita la cipolla in maniera grossolana e mettila in padella insieme ad un cucchiaio d’olio. Falla soffriggere a fiamma bassa.

tumblr_pa4i9qn2ul1r0awsqo2_1280

Gratta il formaggio.
Io ho trovato una cacioricotta locale aromatizzata al vino. Eccola:

tumblr_pa4i9qn2ul1r0awsqo3_1280

Aveva un gusto salatino ma non invadente, perfetto per insaporire senza coprire. Purtroppo ogni cacioricotta va a sé e magari dovrai andare a tentativi, ma di sicuro non scegliere parmigiano o pecorino. Il pecorino è troppo invadente, il parmigiano troppo dolce.

Grattugia i 130 grammi di formaggio.

tumblr_pa4i9qn2ul1r0awsqo4_1280

Appena il vino bolle, buttaci dentro la pasta.

tumblr_pa4i9qn2ul1r0awsqo5_1280

Nel frattempo versa 100 grammi di vino nella padella con la cipolla e comincia a farla insaporire, alzando leggermente la fiamma.

tumblr_pa4i9qn2ul1r0awsqo6_1280

Tira fuori la pasta con largo anticipo, almeno 4 minuti prima del tempo indicato sulla confezione. Non scolarla, ma estraila con una schiumarola, portandoti dietro un po’ di liquido.

Aggiungi poi il rimanente vino (circa 150 grammi).

tumblr_pa4i9qn2ul1r0awsqo7_1280

Alza la fiamma al massimo e concludi la cottura. Fai in modo di avere ancora un po’ di liquido, quando spegni la fiamma. Tipo così:

tumblr_pa4i9qn2ul1r0awsqo8_1280
Cucine sporche.

 

A fiamma spenta aggiungi i 100 grammi di formaggio. Gradualmente, mescolando manciata per manciata. Così, se dovessero essere troppi, ti riesci a fermare in tempo.
Non devi ottenere una pasta secca.

tumblr_pa4i9qn2ul1r0awsqo9_1280
Durante la lavorazione.

Ecco qui cosa dovresti avere davanti:

tumblr_pa4i9qn2ul1r0awsqo10_1280

Prepara le porzioni e cospargi ogni piatto con il rimanente formaggio grattugiato.
Siamo pronti per mangiare.

tumblr_pa4hwgw49g1r0awsqo1_1280

Ciao e buon appetito!

Annunci

Un pensiero riguardo “Fusilloni artigianali al vino rosso.”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...