Cibi che mi fanno schifo (sì, lo so che in Africa muoiono di fame), Primi

Tagliatelle con salsiccia e noce moscata (e fave, ma ometterle è cosa buona e giusta).

Mi avevano promesso tanti aiuti e tante collaborazioni. Sìsì, mi hanno detto, dai che non ti lascio da sola. Sìsì, compriamone un chilo, in due ci si mette meno tempo, vai tra’.

Mai menzogne furono profferite con più convinzione. Sì, menzogne. Poiché il giorno dopo è accaduto: un pomeriggio intero a sfavare.

tumblr_nua0xr3bi01uefm80o1_400
Poi ti dicono che sei volgare…

Mi han detto che le fave son buonissime, mi han detto che il periodo delle fave dura sei minuti e mezzo all’anno e che se non ti sbrighi perdi questa grande occasione e fino all’anno prossimo poi ti attacchi. Così in meno di due settimane ho provato ben DUE ricette con ‘stefavedimerda ed ora posso dirlo con assoluta certezza: tra loro ed un pezzo di polistirolo condito con un po’ di pecorino, olio e sale non c’è alcuna differenza.
In più, il lavoro che si cela dietro lo sfavamento porta crisi isteriche, tedio, borse sotto gli occhi, inutili video di youtube messi in playlist per cercare di far passare il tempo.
Un chilo di fave si traduce poi in questa povertà:

DSC02597.JPG
UN. CHILO. DI. FAVE.

Comunque mangiammo non bene, ma di più, nonostante le fave abbiano cercato di sabotare la cena. Quindi la ricetta ve la consegno a braccia aperte, ricetta donatami da Nicole (se cliccate, trovate il suo blog non culinario).

Che abbiamo mangiato? Tagliatelle con salsiccia e noce moscata. Ed io non avevo mai messo la noce moscata sulla salsiccia, sbagliando per quasi 35 anni.

Ingredienti per due persone:
– tagliatelle (che abbiamo già imparato a fare, clicca qui);
– una cipolla;
– 350 grammi di salsiccia (ho usato quella di Norcia, che è mondiale);
– noce moscata;
– un chilo di fave (ahah, sto scherzando, puoi ometterle).

Comincia mettendo l’acqua della pasta a bollire.
In una padella metti a soffriggere la cipolla con un cucchiaio di olio, quando la cipolla sarà appassita caccia in padella la salsiccia e cuocila a fiamma bassa.
Se hai deciso di preparare anche le fave, quando l’acqua della pentola della pasta bolle cacciale dentro la pentola e falle bollire per due minuti. Tirale poi fuori con la schiumarola (che è sempre quel robo coi buchi che hai sicuramente in casa) e poi uniscile alla salsiccia.

DSC02598.JPG

Tanto gentile e tanto onesta pare la fava mia, quand’ella in foto altrui saluta, peccato che tanto è tutta scena.
A questo punto spegni la fiamma e aggiungi questa genialata della noce moscata, che sembra una stronzata ed invece quando poi andrai a mangiare non riuscirai a crederci quanto è buona. Non esagerare, ovviamente: non deve coprire ogni cosa, deve donare quel retrogusto fruttato che ogni Azzurro di sci intenditore di spezie conosce bene. Insomma, se ne metti troppa diventa dolce e butti via tutto, se ne metti poca puoi sempre aggiungerne nei piatti e vai così, che è una figata.
Prepara la pasta e falla poi saltare in padella (che si traduce in: cerca di mescolarci dentro il sugo nel modo più uniforme possibile).

DSC02600.JPG

Finito.
Non aggiungere pecorino sui piatti, poiché già non sentirai le fave, figurarsi che cazzo succederebbe alla noce moscata. Non rovinare tutto, siediti e mangia.

DSC02606.JPG
Coca cola e sai cosa bevi.

Buon appetito e ci sentiamo, credo, lunedì prossimo con le cronache di quella disavventura terribile che è stata il preparare gli gnocchi in casa.
E la ricetta mondiale degli gnocchi alla sorrentina, sponsorizzata però da Giovanni Rana perché io ho fallito.

tumblr_nohj22hkVP1tdll6qo1_500.jpg
Nessuna parola può rendere giustizia a questa foto, taccio.

Ciao!

 

Annunci

2 thoughts on “Tagliatelle con salsiccia e noce moscata (e fave, ma ometterle è cosa buona e giusta).”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...