Primi

Spaghetti con la ‘nduja

Per cucinare robe mondiali non serve per forza sbattersi per tutto il pomeriggio in cucina. Di’ soltanto una parola ed io sarò salvata: ‘nduja!

tumblr_noq00j4tfk1uqe8iio1_400

Si tratta di un salume calabrese che puoi trovare in due maniere: in barattolo o a pezzi. Inutile dire che la vera mondialità risiede in quella a pezzi e anche lì, ogni ‘nduja è buona a modo suo. Avviso: se il piccante ti crea disturbi intestinali o semplicemente ti fa schifo, ci sentiamo un altro giorno.

Nell’ultimo periodo ho avuto la fortuna di trovare una ‘nduja super piccante, super gustosa e super tutto. Cucinarla diventa però un po’ difficile, poiché tende a coprire qualsiasi cosa. Quindi che da sola sia. Ho aggiunto soltanto un po’ di pan grattato, che se vuoi puoi togliere, che un po’ smorza il super piccante e un po’ conferisce quella sensazione di sabbiosità che a me piace. NOTA BENE: il pan grattato è come lo zafferano, non sta bene quasi con un cazzo. Però in questo caso è #valido.

Ingredienti per due persone:
– spaghetti (180g);
– ‘nduja;
– uno spicchio d’aglio;
– 30 grammi di pan grattato.

Prepara l’acqua per la pasta, che tanto si fa tutto velocissimamente.
Togli il budello della ‘nduja:

DSC02396.JPG

N.B. purtroppo mi è impossibile indicare la giusta dose di ‘nduja perché dipende dalla ‘nduja stessa e dal tuo palato; assaggiala e valuta.

Metti la ‘nduja in una padella per farla sciogliere e, quando si è quasi sciolta del tutto, aggiungi anche l’aglio tagliato a pezzetti.

DSC02399.JPG

Non aggiungere olio, né pepe, né sale, né peperoncino. La ‘nduja non ha bisogno di assistenza, sa cavarsela da sola.
Nel frattempo, in un’altra padella, tosta il pan grattato a fiamma bassa. Sarà pronto quando si sarà colorato un po’.

DSC02400.JPG

Nella foto è molto più di 30 grammi, poiché ancora non avevo idea di quanto ne avrei usato. Se vuoi scaldane un po’ di più anche tu, nel caso il tuo gusto ne esigesse più della dose che ti ho consigliato.

Quando la pasta è pronta, buttala nella padella con la ‘nduja, mescola bene e aggiungi il pan grattato a manciate. Dovresti avere ottenuto questo risultato:

DSC02403.JPG

Come puoi notare la pasta non deve essere inondata dal pane, altrimenti sarebbe solo un fastidio e non un valore aggiunto.

A me piace un sacco, ci si impiega pochissimi minuti a prepararla ed il risultato è la cosa più piccante di sempre e di oltre. Sei avvisato.

Annunci

2 thoughts on “Spaghetti con la ‘nduja”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...